top of page

L'eolico e il solare superano la produzione di combustibili fossili nell'UE


Nuovi dati del think tank energetico Ember mostrano che l'eolico e il solare hanno prodotto più elettricità dell'UE rispetto ai combustibili fossili a maggio, per il primo mese intero mai registrato. Quasi un terzo dell'elettricità dell'UE a maggio è stata generata da energia eolica e solare (31%, 59 TWh), mentre i combustibili fossili hanno generato il minimo storico del 27% (53 TWh).


Il nuovo traguardo è stato guidato dalla crescita del solare, dalle forti prestazioni eoliche e dalla bassa domanda di elettricità. Per la prima volta, la generazione solare dell'UE ha superato quella a carbone, con il carbone che ha generato solo il 10% dell'elettricità dell'UE a maggio.


L'energia eolica è cresciuta di anno in anno fino a generare il 17% dell'elettricità dell'UE a maggio (32 TWh). Tuttavia, questo è stato inferiore al record stabilito nel gennaio di quest'anno, quando il vento ha prodotto il 23% (54 TWh) dell'elettricità dell'UE.






Energia a carbone da record


La produzione di carbone minima a maggio è stata appena inferiore al record precedente stabilito durante i blocchi dovuti alla pandemia, quando l'energia a carbone ha generato poco più del 10% dell'elettricità dell'UE nell'aprile 2020. Il gas fossile ha registrato la quota di produzione più bassa dal 2018 con appena il 15% di Elettricità UE nel mese di maggio.


L'European Electricity Review di Ember, pubblicato a gennaio, ha rilevato che la generazione eolica e solare ha superato il gas nell'UE nel 2022, il primo anno intero in cui ciò è accaduto. Ora l'eolico e il solare hanno prodotto più di tutti i combustibili fossili messi insieme in un solo mese.


I cali della produzione di fossili a livello di UE si riflettono in molti paesi. In Germania, nonostante la chiusura delle sue ultime centrali nucleari all'inizio di quest'anno, la produzione di carbone è scesa al livello più basso (7 TWh) dall'inizio del 2020, spinta dalla bassa domanda, dalla forte generazione eolica e solare e dall'aumento delle importazioni di elettricità. In Polonia, uno dei maggiori produttori di energia a carbone in Europa, la produzione di carbone è scesa al minimo storico (62%, 7 TWh).






14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Yorumlar


bottom of page